Occasioni perdute

Salvini ha agito solo ed esclusivamente nell’interesse preminente della Lega.
Di quella Lega che sta allagando l’Italia di bandierine verdi con la sua faccia sorridente da presa per i fondelli.
I Cinquestelle sono troppo ingenui per capire che sotto quella maschera da buono si cela Barbablù e che loro finiranno nel forno arrostiti come le caldarroste.
Ma che razza di battilocchi siete Cinquestelle? Vi siete fatti mettere in padella e state rosolando a fuoco lento. Ma cosa aspettate ad avere uno scatto di orgoglio? O la poltrona che tenete sotto al sedere è così comoda e confortevole da avervi fatto dimetnicare la ragione stessa per la quale ci siete seduti sopra?
State facendo la figura dei gonzi e state dando portando acqua a fiumi, a mari ad oceani, agli “amici” leghisti che non aspettano altro che affogarvici dentro.
Non mi state simpatici (in generale), ma questa mattina ho visto Alvise Maniero a La7, è stato sindaco di Mira senza infamia e qualche piccola lode, poi ha deciso di fare il deputato. Da come parla ho avuto l’impressione che (oltre a pensare alla propria carriera politica e non ) abbia un barlume di convinzione che stare nel movimento significhi fare il bene del paese.
Povero! Chissa quanti come lui ci credono. E sarebbe un bene che parlassero di più e uscissero fuori dicendo quello che i “vertici” stanno facendo di sbagliato. Ci sono già sacche di dissidenti, secondo me, sono la parte sana del movimento potrebbero dare un buon contributo al paese ma devono trovare il coraggio di ribellarsi alla dittatura che vige dentro il partito, potrebbero modificare un pochino il destino già segnato di un movimento partito, (in molti sensi) che sta snaturando la propria natura per caracollare dietro ai leghisti.
Salvini ha sequestrato 170 persone. Esseri umani bisognosi di cure immediate e li ha tenuti per giorni nel porto di Catania, nonostante le manifestazionei di protesta dei catanesi. Un puro calcolo politico per evidenziarsi come l’eroe che agisce per il bene del paese contro l’invasione.
Ed ha abusato del suo potere ben sapendo che sarebbe stato coperto dall’immunità parlamentare e che i grillini avrebbero venduto l’anima pur di concedergliela.
Un calcolatore senza scrupoli che sa bene cosa e come rischiare, un giocatore d’azzardo che rischia sapendo di avere le spalle coperte da uno pseudo contratto che si sta rivelando, per i grillini, un vero e proprio capestro e per lItalia un’occasione persa e un pericolo costante.

Un commento su “Occasioni perdute”

  1. Il grillini pagheranno caro l’aver concesso il non luogo a procedere a Salvini.
    Quel 40% che era sfavorevole, capirà come finora siano stati ingannati dai Capi che hanno sbandierato un principio etico di facciata. Anche tra i deputati c’e chi non accetta questo voltafaccia.
    Ho l’impressione che il loro momento magico sia già un ricordo, e che il declino non si arresterà neppure quando verranno erogati i primi sussidi del reddito di cittadinanza.

Lascia un commento