Dietro le nuvole

Voli di rondini e suoni di campane

viole  ranuncoli  margherite

gemme sugli alberi

voci di bambini carta stagnola

e dolci colombe e uova di cioccolata.

E una parola che sa di tanti ricordi

alcuni felici altri meno e sa di canzoni

e sofferenza e fatica e croci.

Una e tante, Tante croci in fila.

Una Croce, tante croci.

Si guarda al domani e alla paura.

E alla paura e al domani e ancora

alla felicità che non dura.

Ma da qualche parte c’è luce.

Dietro alle nuvole scure e alle croci.

Fatica, dolore, paura e speranza e luce

dietro alle nuvole nere c’è luce.

 

 

Buona Pasqua

Scenografia di nuvole Blogzine Cidac groscidac.eu/blog

2 commenti su “Dietro le nuvole”

  1. Dolore e speranza, nella bella poesia proposta, da questa festa diversamente pasquale.

    Buona Pasqua alla Blog Master e a tutti i frequentatori del blog

Lascia un commento