Chiare lettere

L’uomo col mitra, risponde ancora all’ideale di salvatore della patria che aleggiava nella penisola ancora solo qualche mese fa?
Personalmente ho sempre pensato che la Lega ci avrebbe portato a un quasi “regime” con risvolti che diventano sempre più arroganti e da limitazione delle libertà e dello stato di diritto.
Io quello striscione che diceva “Non sei il benvenuto” esposto a Brembate e subito fatto rimuovere, l’ho messo idealmente subito sul mio balcone.
Il governo a guida mago Silvan, mi ha fatto rizzare il capello dal primo istante.
Ma ora caro ministro del Lavoro, dica lei, dove stava prima di firmare il contratto?
Era appena atterrato con l’astronave? Era forse il capitano Spock dello Star Trek?

Non sapeva nulla dei precedenti della Lega furbona e rubona, dei 49 milioni rapinati ai cittadini? Non sapeva nulla di Siri? Non sapeva nulla del fatto che la Lega era quella che è da lungo tempo?
Innocente? Eh, già comodo fare i puri adesso. E fino ad adesso dove è stato?
In vacanza sull’Enterprise?

E perché avete salvato il soldato Salvini dal processo?

Perché avete avallato le leggi proposte dalla Lega?
Perché avete permesso che si creasse questo clima di scontro permanente nel paese?
Forse lo so…vediamo…perché vi faceva comodo, perché pensavate di farla franca.

Ora invece che i nodi stanno venendo al pettine e dovrete trovare 30 miliardi per non far collassare la baracca, scoprite di colpo l’acqua calda e vi scottate le manine.
Sarà diffiicle, caro ministro, convincere gli italiani che siete in buona fede.

Se l’avete mai avuta, mi sa che la state perdendo tutta per strada.(Manco quella dei “buoni costumi”).
Salvini è quello che è lo sta diventando ancora di più, voi siete sempre quelli che eravate solo che ora l’ipocrisia vi si legge a chiare lettere in faccia.

2 commenti su “Chiare lettere”

  1. “Lo spread non interessa”.
    “L’IVA non aumenterà”.
    “Le regole europee affamamo gli Stati”.
    Ecco le affermazioni e le assicurazioni di ci governa.
    Un governo di avventurieri che in vista delle elezioni europee ha perso ogni ritegno nel camuffare una realtà esplosiva.
    E se occorre indicare un capro espiatorio, ecco il Pd, sue tutte le colpe, passate, presenti e future.

    Intanto Zingaretti col suo fare pacato di persona seria ed equilibrata, cerca di riorganizzare il Partito sulla base del concetto che la polirica prima di essere ideologia, è serietà d’intenti, onestà intellettuale, e competenza personale.
    Il resto viene da sé

  2. Qualche malignaccio ha sparso la voce che Matteo Selfini si sia visto solo 17 volte al Viminale. Meno male, 13 sarebbe stato peggio? Dipende. Da che dipende?
    Da che parte guardi la politica. Come la vedo io, gli computerei le giornate sane e stop.
    Mica possiamo pagare la c.e. alla Lega? Mi pare che di soldi nostri se ne si presa abbastanza.
    Intanto il Vinci Selfini impazza. E i vincitori sono giovani o giovanissimi fan del ministro più fico del mondo.
    Magari gli scappa anche qualche lavoretto al ministero, che so…addetto a guardaroba del ministro, oppure spia ufficale del leader quando, in trasferta, vuole sapere con chi va a pranzo Dimiao.
    Insomma, lavoretti che col tempo potrebbero farsi interessanti. Si comincia cosi e si può pure finire a fare i ministri, guardare gli esempi per credere.
    Ps: Matteo Selfini l’ho coniato oggi. Occhio che ho il copyright!

Lascia un commento